LA MUSICA BRUTTA E LA MUSICA BELLA

Pubblicato: 17 febbraio 2012 in musica
Tag:, , ,

Mi ricordo di Gustav Kuhn, il direttore d’orchestra, quando diceva: “Non esiste la musica nobile e la musica bassa. Esiste solo la musica brutta e la musica bella”. Di quell’idea del maestro austriaco ho sempre apprezzato l’essenzialità. E’ un po’ come quando Vasco Rossi, alla richiesta di un giornalista di esprimere un parere su Baglioni rispose: “Non so, noi qui facciamo rock”.
La musica bella è equilibrio e intensità. E’ sintesi. Ho sempre pensato che c’è musica all’interno di qualsiasi espressione perfetta. Un libro, un film, un pezzo di vita sono belli se al loro interno c’è ritmo, armonia, un qualsiasi ritmo e una qualsiasi armonia. Un collega giornalista una volta mi ha raccontato che dopo aver scritto i suoi pezzi lui li rilegge più volte, non a voce alta, ma nella sua testa. Ripete la lettura e cambia di volta in volta parole, virgole, suoni, fino a che la melodia del pezzo, dice, non scorre fluida nella sua testa. Anche questa è musica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...